Rubus sect. Corylifolii Lindl.




ROSACEAE Juss.
Rosales Bercht. & J.Presl
Rosanae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


by Röpert D., Pavone P.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Gruppo eterogeneo di stirpi generalmente a distribuzione locale. È abbastanza frequente in tutta l'area euganea. I caratteri morfologici sono piuttosto variabili, ma si distinguono dagli altri rovi per le stipole lanceolate o lineari-lanceolate (come Rubus caesius L.) ed il picciolo scanalato Il nome generico, di antico uso, potrebbe derivare dal latino 'ruber' (rosso) per il colore rosso dei frutti di alcune specie dello stesso genere (come il lampone). Forma biologica: nanofanerofita.



Nome italiano: Rovo a foglie di nocciolo (Italia), Rovo corilifoglio (Italia)





© Hortus Botanicus Catinensis
by Pietro Pavone



© Herb. GZU (University of Graz, Austria)
by Anton Drescher



© Herb. GZU (University of Graz, Austria)
by Anton Drescher



© Botanic Garden and Botanical Museum Berlin-Dahlem, Freie Universität Berlin - image of Androsace elongata s.l.
by Röpert, D. (Ed.) 2000- (continuously updated): Digital specimen images at the Herbarium Berolinense. - Published on the Internet http://ww2.bgbm.org/herbarium/ (Barcode: B -W 09886 -04 0 / ImageId: 345367) [accessed 29-Nov-11].