Oenothera adriatica Soldano




ONAGRACEAE Juss.
Myrtales Juss. ex Bercht. & J.Presl
Rosanae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il genere Oenothera comprende piante di origine nordamericana che posseggono un complicato meccanismo riproduttivo: si tratta di eterozigoti complessi in cui nuove mutazioni e incroci che combinino i nuovi genomi tendono a fissarsi producendo fenotipi stabili considerabili alla stregua di nuove specie; per questo motivo, dopo le prime introduzioni di specie 'americane' si sarebbero formate decine e decine di specie europee, in genere di difficile identificazione. L'enagra adriatica è una di queste, sinora nota per il Trentino-Alto-Adige, Veneto, Marche e Abruzzo. Nel territorio euganeo è molto rara, alcuni esemplari sono stati osservati nei pressi di Vo' Euganeo e di Torreglia. Cresce in ambienti disturbati su suoli piuttosto sabbiosi, di solito sulle dune litoranee presso il mare o lungo i greti dei torrenti, a volte in ambienti ruderali, al di sotto della fascia montana. Il nome generico ha etimologia incerta; il nome specifico deriva dal fatto che la specie è stata descritta dalle coste adriatiche. Forma biologica: emicriptofita bienne. Periodo di fioritura: luglio-settembre.



Nome italiano: Enagra adriatica (Italia), Enotera adriatica (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, isola del Lido, spiaggia di San Nicolò., VE, Veneto, Italia, 23/8/03 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, isola del Lido, spiaggia di San Nicolò., VE, Veneto, Italia, 23/8/03 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andtrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, presso lo stabilimento balneare in località Alberoni. , VE, Veneto, Italia, 28/8/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, località Alberoni, area dunosa presso lo stabilimento balneare., VE, Veneto, Italia, 5/7/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, località Alberoni, area dunosa presso lo stabilimento balneare. , VE, Veneto, Italia, 5/7/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, località Alberoni, area dunosa presso lo stabilimento balneare. , VE, Veneto, Italia, 5/7/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, località Alberoni, area dunosa presso lo stabilimento balneare., VE, Veneto, Italia, 5/7/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, località Alberoni, dune nei pressi dello stabilimento balneare., TS, FVG, Italia, 13/6/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, località Alberoni, dune nei pressi dello stabilimento balneare., TS, FVG, Italia, 13/6/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, località Alberoni, dune nei pressi dello stabilimento balneare., TS, FVG, Italia, 13/6/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.