Galium palustre L. subsp. elongatum (C.Presl) Lange




RUBIACEAE Juss.
Gentianales Juss. ex Bercht. & J.Presl
Asteranae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


by © Bruno Petriglia





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il caglio palustre allungato è un'entità appartenente ad una specie a distribuzione eurasiatica presente in tutte le regioni d'Italia; questa sottospecie ha distribuzione eurimediterranea ed è presente in tutta Italia salvo che in Val d'Aosta. Nel territorio euganeo ha una distribuzione simile alla sottospecie palustre, ma in generale è meno abbondante. Cresce in boscaglie ripariali e cariceti sulle sponde di fiumi, laghi e paludi, dal livello del mare alla fascia montana. Il nome generico deriva dal greco 'gala' (latte) cui allude anche quello italiano 'caglio': diverse specie venivano usate per far cagliare il latte nella lavorazione del formaggio; il nome specifico si riferisce all'habitat. Forma biologica: emicriptofita scaposa. Periodo di fioritura: maggio-agosto.



Nome italiano: Caglio allungato (Italia), Caglio tardivo (Italia), Galium elongato (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro, Bruno Petriglia, Pietro Pavone

Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hortus Botanicus Catinensis - Herb. sheet 013615



© Hortus Botanicus Catinensis - Herb. sheet 001019



© Bruno Petriglia, Alatri - All rights reserved
by Bruno Petriglia



© Bruno Petriglia
by Bruno Petriglia



© Bruno Petriglia
by Bruno Petriglia