Festuca rubra L.




POACEAE Barnhart
Poales Small
Lilianae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Universitàù di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



La festuca rossa è una specie piuttosto polimorfa a vasta distribuzione circumboreale, presente in tutte le regioni d’Italia. È diffusa pressoché in tutto il territorio euganeo. Cresce sia in prati da sfalcio che in vegetazioni ruderali, lungo margini di muri e viottoli, su suoli freschi, ricchi in basi e composti azotati, dal livello del mare sino alla fascia alpina. Il nome generico, che in latino significa 'fuscello', era già in uso presso i Romani: fu citato da Marco Terenzio Varrone (116-27 a.C) e poi da Plinio il vecchio (23-79 d.C.) per una pianta simile a una Poacea. Forma biologica: emicriptofita cespitosa. Periodo di fioritura: maggio-ottobre.



Nome italiano: Festuca rossa (Italia), Festuca rossa commutata (Italia), Festuca rossa giunchiforme (Italia), Festuca rossa juncea (Italia), Fienillo (Campania, Avellino), Fusajola (Italia)





© Hortus Botanicus Catinensis - Herb. sheet 073185