Panicum philadelphicum Bernh. ex Trin.




POACEAE Barnhart
Poales Small
Lilianae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Civico Museo di Storia Naturale, Milano - La Flora Esotica Lombarda
by Franco Giordana





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il pabbio di Filadelfia è una pianta annua originaria dal Nord America, scarsamente differenziata da P. capillare e da molti autori non considerata una specie distinta, segnalata come avventizia in quasi tutta la Pianura Padano-Veneta. Cresce in vegetazioni disturbate aperte, nei coltivi, nelle discariche, in aiuole spartitraffico, nei giardini e ai margini di strade periferiche, su suoli limoso-argillosi piuttosto freschi, ricchi in composti azotati, dal livello del mare a 600 m circa. Il nome generico, utilizzato anche nell'antichità, veniva usato per delle Poaceae utilizzabili per la panificazione; il nome specifico si riferisce alla città di Filadelfia negli Stati Uniti. Forma biologica: terofita scaposa. Periodo di fioritura: luglio-settembre.



Nome italiano: Panico di Filadelfia (Italia)





© USDA-NRCS PLANTS Database / Britton, N.L., and A. Brown. 1913. An illustrated flora of the northern United States, Canada and the British Possessions. Vol. 1: 140.



© Civico Museo di Storia Naturale, Milano - La Flora Esotica Lombarda
by Eugenio Zanotti



© Civico Museo di Storia Naturale, Milano - La Flora Esotica Lombarda
by Franco Giordana



© Civico Museo di Storia Naturale, Milano - La Flora Esotica Lombarda
by Franco Giordana



© Civico Museo di Storia Naturale, Milano - La Flora Esotica Lombarda
by Nicola Ardenghi



© Civico Museo di Storia Naturale, Milano - La Flora Esotica Lombarda
by Nicola Ardenghi



© Civico Museo di Storia Naturale, Milano - La Flora Esotica Lombarda
by Nicola Ardenghi



© Civico Museo di Storia Naturale, Milano - La Flora Esotica Lombarda
by Nicola Ardenghi



© Civico Museo di Storia Naturale, Milano - La Flora Esotica Lombarda
by Eugenio Zanotti