Colchicum lusitanum Brot.

Sinonimi: Colchicum actupii Fridl.


COLCHICACEAE DC.
Liliales Perleb
Lilianae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


by © Daniele Camprini, © Réginald Hulhoven





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il colchico lusitano è una specie del Mediterraneo occidentale presente in quasi tutte le regioni del centro-sud, al Nord solo in Lombardia, Emilia-Romagna e Liguria (presenza dubbia in Piemonte). Cresce in pascoli aridi, prati falciati e radure boschive. Il nome generico deriva dalla Colchide, antica regione del Mar Nero corrispondente all'odierna Georgia, dove abitava la maga Medea, esperta in pozioni velenose; il nome specifico allude alla Lusitania, l'odierno Portogallo. La pianta, soprattutto i semi, contiene colchicina ed alcaloidi secondari che la rendono fortemente velenosa. Forma biologica: geofita bulbosa. Periodo di fioritura: maggio-giugno, agosto-ottobre.



Nome italiano: Colchico lusitanico (Italia), Colchico portoghese (Italia)





© Réginald Hulhoven - Meneerke bloem
by Réginald Hulhoven - Meneerke bloem



© D.Camprini
by D. Camprini
Bassa Bardello, Ravenna, Emilia-Romagna, Italy, 23/09/2010



© Daniele Camprini (AdV L'Arca, Ravenna)
by Daniele Camprini
Pineta di San Vitale, Ravenna, Emilia Romagna, Italy,



© Daniele Camprini (AdV L'Arca, Ravenna)
by Daniele Camprini
Bardello, Ravenna, Emilia Romagna, Italy,



© Daniele Camprini (AdV L'Arca, Ravenna)
by Daniele Camprini
Bardello, Ravenna, Emilia Romagna, Italy,