Asparagus maritimus (L.) Mill.




ASPARAGACEAE Juss.
Asparagales Link
Lilianae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



L’asparago marittimo è una specie a distribuzione mediterraneo-centroasiatica presente in Italia lungo le coste, ma rara e con ampie lacune. Cresce in bassure umide lungo i litorali e nelle leccete. Le bacche sono irritanti e tossiche se ingerite. I germogli giovani sono commestibili previa cottura; dopo il consumo si forma un metilcaptano, che viene eliminato con le urine, conferendo loro un odore penetrante. Il nome generico deriva probabilmente dall'antico persiano 'asparag' (germoglio, punta), oppure dal greco 'speìro' (semino), che con l'alfa privativo sta ad indicare la facilità di con cui la pianta si moltiplica per via vegetativa; il nome specifico allude all'habitat della pianta. Forma biologica: geofita rizomatosa. Periodo di fioritura: maggio-giugno.



Nome italiano: Asparago amaro (Italia), Asparago marittimo (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Berlin, Botanischer Garten und Botanisches Museum Berlin-Dahlem, Germania, 10/08/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Berlin, Botanischer Garten und Botanisches Museum Berlin-Dahlem, Germania, 10/08/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Berlin, Botanischer Garten und Botanisches Museum Berlin-Dahlem, Germania, 10/08/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 – Public domain - copyright expired.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di San Canziano, Riserva Naturale Regionale Foce dell'Isonzo, Isola della Cona, GO, Friuli Venezia Giulia, Italia, 08/05/2011
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di San Canziano, Riserva Naturale Regionale Foce dell'Isonzo, Isola della Cona, GO, Friuli Venezia Giulia, Italia, 08/05/2011
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di San Canziano, Riserva Naturale Regionale Foce dell'Isonzo, Isola della Cona, GO, Friuli Venezia Giulia, Italia, 08/05/2011
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di San Canziano, Riserva Naturale Regionale Foce dell'Isonzo, Isola della Cona, GO, Friuli Venezia Giulia, Italia, 08/05/2011
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di San Canziano, Riserva Naturale Regionale Foce dell'Isonzo, Isola della Cona, GO, Friuli Venezia Giulia, Italia, 08/05/2011
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Ljubljana, Botanical Gardens of the University of Ljubljana / Botanični vrt Univerze v Ljubljani, Osrednjeslovenska, Slovenia / Slovenija, 19/06/2015
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Ljubljana, Botanical Gardens of the University of Ljubljana / Botanični vrt Univerze v Ljubljani, Osrednjeslovenska, Slovenia / Slovenija, 19/06/2015
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Ljubljana, Botanical Gardens of the University of Ljubljana / Botanični vrt Univerze v Ljubljani, Osrednjeslovenska, Slovenia / Slovenija, 19/06/2015
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.