Setaria italica (L.) P.Beauv. subsp. viridis (L.) Thell.




POACEAE Barnhart
Poales Small
Lilianae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il pabbio comune è una pianta annua a distribuzione originariamente eurasiatico-mediterranea oggi divenuta subcosmopolita, presente in tutte le regioni d'Italia. Cresce in vegetazioni segetali e ruderali, in coltivi, orti, giardini, margini di strade, parcheggi aiuole etc., su suoli da sabbiosi ad argillosi, ricchi in composti azotati, poveri in humus, dal livello del mare alla fascia montana inferiore. I semi sono utilizzati a volte come cibo per gli uccelli. Il nome generico, dal latino 'saeta' (setola), fa riferimento alle setole che si sviluppano alla base delle spighette; il nome della sottospecie allude al colore verde delle infiorescenze. Forma biologica: terofita scaposa. Periodo di fioritura: giugno-ottobre.



Nome italiano: 'Mpiccica (Sicilia, Modica), Baraval (Piemonte), Impicalora (Sicilia, Etna), Malerva (Sicilia), Morene (Friuli), Nise (Friuli), Pabbio comune (Italia), Pabi (Lombardia, Pavia), Pabi (Emilia-Romagna, Reggio), Pabio (Veneto, Verona), Pabol (Lombardia, Brescia), Pabì (Piemonte, Vercelli), Paggiu (Liguria, Mele), Panastria (Piemonte, Asti), Panicarella (Marche), Panicastrella (Toscana), Panichella (Toscana, Siena), Panico falso (Toscana), Panico salvatico (Toscana), Panico spurio (Toscana), Panigastrell (Emilia-Romagna, Romagna), Panigh selvadegh (Lombardia, Como), Panigh selvatich (Lombardia, Pavia), Panisso (Veneto, Istria), Panistrele (Friuli, Carnia), Panizela (Veneto, Verona), Panizola (Veneto, Verona), Panocela (Veneto, Verona), Pavio (Veneto, Verona), Scassaquindici (Campania, Napoli), Setaria verde (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Serle, Altopiano di Cariadeghe, località Calamor. , BS, Lombardia, Italia, 28/6/03 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Serle, Altopiano di Cariadeghe, località Calamor. , BS, Lombardia, Italia, 28/6/03 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Tirolo dell'Ovest, città di Lienz., Austria, 15/1/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Farra d'Isonzo, località Villanova., GO, FVG, Italia, 28/1/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Farra d'Isonzo, località Villanova., GO, FVG, Italia, 28/1/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Farra d'Isonzo, località Villanova., GO, FVG, Italia, 28/1/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Farra d'Isonzo, località Villanova., GO, FVG, Italia, 28/1/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Tirolo dell'Ovest, città di Lienz., Austria, 15/1/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired



© Hortus Botanicus Catinensis - Herb. sheet 075403



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.