Draba verna L. subsp. spathulata (Láng) Rouy & Foucaud




BRASSICACEAE Burnett
Brassicales Bromhead
Rosanae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



La draba primaverile è una pianta annua a distribuzione eurasiatico-mediterranea articolata in entità variamente interpretate, presente in tutte le regioni d’Italia. La distribuzione regionale si estende dalle coste ai fondivalle del settore alpino; in Carso la specie è comune ovunque; per la regione sono note le subsp. verna, spathulata e praecox, che ha distribuzione mediterraneo-continentale ed è la più frequente in Carso. Cresce in ambienti disturbati, nei pratelli aridi a piante annuali, su muretti e lastricati, nelle lacune di prati aridi, su suoli carbonatici primitivi, al di sotto della fascia montana. Il nome del genere deriva dal greco 'drábe' (erba), il nome specifico è il genitivo della parola latina 'ver' (primavera). Forma biologica: terofita scaposa. Periodo di fioritura: marzo-maggio. Estremamente rara nel Parco, nell’area di Coot e sul Monte Plauris.



Nome italiano: Draba primaverile spatolata (Italia), Erofila spatolata (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Baviera, Monaco, Nymphenburg, Orto Botanico., Germania, 9/3/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Baviera, Monaco, Nymphenburg, Orto Botanico., Germania, 9/3/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Baviera, Monaco, Nymphenburg, Orto Botanico., Germania, 9/3/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.