Pinus cembra L.




PINACEAE Spreng. ex F.Rudolphi
Pinales Gorozh.
Pinidae Cronquist, Takht. & Zimmerm.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il pino cembro, o cirmolo, l’unico pino italiano con foglie riunite in fascetti di 5, è una specie eurosiberiana affine a Pinus sibirica, che ha raggiunto le Alpi durante il periodo glaciale. In Europa ha la maggior diffusione nelle Alpi austriache, da cui si irradia verso ovest in Svizzera e Francia e verso est, con nuclei secondari, in Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia fino alla Romania e all'Ucraina. In Italia è diffuso in tutte le regioni settentrionali alpine, ma più frequente sulle catene interne a clima continentale con elevata escursione termica annua e massimi di piovosità nel periodo estivo; sembra piuttosto indifferente al substrato (cresce sia su substrati calcarei che su substrati silicei), ma preferisce suoli umici abbastanza profondi, fresco-umidi e moderatamente acidi, con optimum nella fascia subalpina ove spesso si associa al larice nelle tipiche formazioni aperte a rododendri. La distribuzione regionale è ristretta alla porzione nordoccidentale delle Alpi Carniche a clima maggiormente continentale, con poche isolate stazioni nelle Prealpi. Il legno del cembro, resinoso e profumato, ad alburno bianco-crema poco sviluppato e durame rosso-bruno, leggero, tenero ed elastico, per tradizione dovuta alla facile lavorabilità viene ancora usato per la preparazione di sculture e intagli, soprattutto in Val Gardena (Alto Adige). In passato il legno, che non viene attaccato dai tarli, veniva anche impiegato come rivestimento nell'arredo di interni rustici e nella costruzione di armadi, cassettoni e serramenti. La caratteristica fragranza è dovuta alla resina denominata ‘balsamo dei Carpazi’, contenuta nei canali resiniferi del tronco. I semi, detti ‘pinocchini’, sono commestibili, come quelli del pino domestico. Il nome generico è quello usato dai Romani per indicare il pino mediterraneo, e deriva dal latino 'pix, picis' (pece, resina, essudato della pianta), da 'pic' (pungere) o 'pi' (stillare), oppure dal celtico 'pen' (testa) per la forma della chioma degli alberi; il nome specifico, di etimologia incerta, è affine al termine germanico ‘zimbar’ (legno da costruzione). Forma biologica: fanerofita scaposa. Periodo di fioritura: giugno-agosto. Estremamente rara nel Parco, nell’area di Campo (probabile specie coltivata e naturalizzata).



Nome italiano: Arola (Piemonte, Val S. Martino), Cembro (Toscana), Cembro (Italia), Cimber (Lombardia, Brescia), Cimbro (Lombardia, Brescia), Cirmol (Veneto, Belluno), Cirmolo (Italia), Cirmolo (Veneto, Trento), Cirmolo (Veneto, Verona), Cirmul (Friuli), Elva (Piemonte, Val S. Martino), Elvo (Piemonte, Val S. Martino), Gembro (Lombardia, Valtellina), Olca (Piemonte, Val S. Martino), Pignoe (Lombardia, Cant. Ticino), Pignoel (Lombardia, Bergamo), Pin elvo (Piemonte, Val S. Martino), Pino Zimbro (antichi), Pino cembro (Toscana), Pino cembro (Italia), Zermolo (Veneto, Vicenza), Zimber (Lombardia, Bergamo), Zimber (Lombardia, Valtellina), Zimbro (Veneto, Verona), Zimbro (Veneto, Trento), Zimbro (Piemonte, Val S. Martino), Zirmo (Veneto, Trento), Zirmo (Veneto, Verona), Zirmol (Veneto, Belluno), Zirmolo (Veneto, Trento), Zirom (Veneto, Belluno), Zurum (Veneto, Belluno)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Belluno, Nevegal, Orto Botanico delle Alpi Orientali. , BL, Veneto, Italia, 15/6/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Belluno, località Nevegal, Orto Botanico. , BL, Veneto, Italia, 03/07/2006
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Belluno, località Nevegal, Orto Botanico. , BL, Veneto, Italia, 03/07/2006
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Belluno, località Nevegal, Orto Botanico. , BL, Veneto, Italia, 03/07/2006
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Vienna, Hortus Botanicus Vindobonensis, giardino botanico dell'Università di Vienna. , Austria, 01/08/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Vienna, Hortus Botanicus Vindobonensis, giardino botanico dell'Università di Vienna. , Austria, 01/08/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Vienna, Hortus Botanicus Vindobonensis, giardino botanico dell'Università di Vienna. , Austria, 01/08/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Città di Ginevra, Conservatoire et Jardin Botaniques de la Ville de Genève., Svizzera, 28/06/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Città di Ginevra, Conservatoire et Jardin Botaniques de la Ville de Genève., Svizzera, 28/06/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Berlin, Botanischer Garten und Botanisches Museum Berlin-Dahlem, Germania, 10/08/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Berlin, Botanischer Garten und Botanisches Museum Berlin-Dahlem, Germania, 10/08/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Berlin, Botanischer Garten und Botanisches Museum Berlin-Dahlem, Germania, 10/08/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ginevra, Conservatoire et Jardin Botaniques de la Ville de Genève, Ginevra, Svizzera, 28/06/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hortus Botanicus Catinensis - Herb. sheet 000162



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ortisei / St. Ulrich / Urtijëi, Resciesa / Raschötz, lungo il sentiero per il rifugio, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Castelrotto / Kastelruth, Alpe di Siusi / Seiser Alm, Bullaccia / Puflatsch, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Castelrotto / Kastelruth, Alpe di Siusi / Seiser Alm, Bullaccia / Puflatsch, BZ, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Italia, 30/12/2016
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ginevra, Conservatoire et Jardin Botaniques de la Ville de Genève, Ginevra, Svizzera, 28/06/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.