Sedum alpestre Vill.




CRASSULACEAE J.St.-Hil.
Saxifragales Bercht. & J.Presl
Saxifraganae Reveal
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Remo Bernardello
by Remo Bernardello
Alpi Cozie, 2800 m, Piemonte, Italia, 08.2018





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



La borracina alpestre è una specie delle montagne dell'Europa meridionale presente lungo tutto l'arco alpino, sull'Appennino settentrionale e sulle montagne di Abruzzo e Sardegna. La distribuzione regionale è ristretta alla porzione nordoccidentale delle Alpi Carniche. Cresce in vallette nivali e in ambienti lungamente innevati, su suoli piuttosto acidi derivanti da substrati silicei, dalla fascia subalpina a quella alpina. Il nome generico è di etimologia incerta: potrebbe derivare dal latino 'sedeo' (mi siedo) per il portamento prostrato di molte specie, oppure con significato di sedare (calmare). Forma biologica: camefita succulenta. Periodo di fioritura: luglio-agosto. Estremamente rara nel Parco, localizzata sul versante nord dei Musi.



Nome italiano: Borracina alpestre (Italia), Sedo alpestre (Italia)





© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired.



© Jerzy Opioła – Wikimedia Commons – CC BY-SA 3.0