Verbascum nigrum L.




SCROPHULARIACEAE Juss.
Lamiales Bromhead
Asteranae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il verbasco nero è una specie a vasta distribuzione eurosiberiana presente in tutte le regioni d’Italia salvo che nelle Marche, in Puglia, Sicilia e forse Lazio. La distribuzione regionale si estende su quasi tutto il territorio, con una vasta lacuna nella media e bassa pianura friulana, sino alla fascia montana del settore alpino, al di sopra della quale la specie viene spesso sostituita da V. alpinum; in Carso la specie è sparsa e rara. Cresce in vegetazioni ruderali, a volte nelle radure e in pascoli piuttosto disturbati, su suoli argillosi, ricchi in carbonati e composti azotati, da neutri a subacidi, con optimum nella fascia montana inferiore. La pianta è stata usata a scopo officinale, ma contiene principi tossici, soprattutto nei semi (saponine). Il nome generico, già usato da Plinio, forse deriva dal latino 'barbascum' (barba), per i filamenti staminali vistosamente pelosi, o molto più probabilmente per la densa pelosità delle foglie e dei fusti di molte specie. Forma biologica: emicriptofita scaposa. Periodo di fioritura: giugno-agosto. Comune nel Parco.



Nome italiano: Guaraguasco femmina (antichi), Verbasco nero (Toscana), Verbasco nero (Italia), Verbasco nero (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ampezzo, lungo la strada che conduce al Passo del Pura. , UD, FVG, Italia, 18/7/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ampezzo, lungo la strada che conduce al Passo del Pura. , UD, FVG, Italia, 18/7/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg, Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg, Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg, Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg, Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg, Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Belluno, località Nevegal, Orto Botanico. , BL, Veneto, Italia, 03/07/2006
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.