Antennaria carpatica (Wahlenb.) Bluff & Fingerh. subsp. helvetica (Chrtek & Pouzar) Chrtek & Pouzar




ASTERACEAE Bercht. & J.Presl
Asterales Link
Asteranae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


by Andrea Moro, © Maurizio Broglio

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



I sempiterni del calcare sono una specie delle montagne dell’Europa meridionale rappresentata in Italia solo dalla subsp. helvetica, che è presente lungo tutto l’arco alpino. La distribuzione regionale si estende su tutta la porzione settentrionale del settore alpino, con poche stazioni sulle Prealpi Carniche più occidentali. Cresce in pascoli alpini e subalpini, spesso su creste ventose, su substrati prevalentemente calcarei o silicei ma ricchi in basi. Il nome generico si riferisce ai peli del pappo, simili alle antenne di alcuni insetti, quello specifico si riferisce ai Carpazi, mentre il nome della sottospecie fa riferimento alla Svizzera (Elvezia) da cui è stata descritta. Forma biologica: emicriptofita scaposa. Periodo di fioritura: luglio-agosto. Estremamente rara nel Parco, sul Monte Canin.



Nome italiano: Antennaria dei Carpazi (Italia), Sempiterna del calcare (Italia)





© Maurizio Broglio
by Maurizio Broglio



© Maurizio Broglio
by Maurizio Broglio



© Maurizio Broglio
by Maurizio Broglio



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Courmayeur, pendici del Monte Bianco., AO, Valle d'Aosta, Italia, 14/07/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Courmayeur, pendici del Monte Bianco., AO, Valle d'Aosta, Italia, 14/07/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Courmayeur, pendici del Monte Bianco., AO, Valle d'Aosta, Italia, 14/07/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired