Carex muricata L.




CYPERACEAE Juss.
Poales Small
Lilianae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro, © Hortus Botanicus Catinensis - Herb. sheet 000796

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



La carice muricata appartiene ad un complesso di specie affini a distribuzione prevalentemente eurasiatica, la cui presenza nelle regioni italiane non è ancora completamente nota a causa delle difficoltà di identificazione. La distribuzione regionale dell’aggregato copre quasi tutto il territorio. Cresce in boscaglie aperte, sedui e cespuglieti, dal livello del mare alla fascia montana. Il nome generico deriva dal greco 'keìro' (tagliare), per il margine fogliare tagliente di alcune specie; il nome specifico deriva dal latino ‘múrex’, il nome della conchiglia della porpora che presenta numerose punte spinose, in riferimento algli otricelli muniti di un becco evidente. Forma biologica: emicriptofita cespitosa. Periodo di fioritura: aprile-luglio. Comune solo in alcune aree del Parco.



Nome italiano: Carice contigua (Italia), Carice contigua (Italia), Carice contigua (Italia), Carice muricata (Italia), Erba inverniza (Veneto, Verona), Erba lucciola (Toscana), Loglio palustre (Toscana), Pavira (Emilia-Romagna, Bologna), Trepo (Veneto, Verona)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Berlin, Botanischer Garten und Botanisches Museum Berlin-Dahlem, Germania, 10/08/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hortus Botanicus Catinensis - Herb. sheet 000796



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired.