Melampyrum cristatum L. subsp. cristatum




OROBANCHACEAE Vent.
Lamiales Bromhead
Asteranae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© © http://flora.nhm-wien.ac.at/





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Specie eurasiatico-continentale, da noi rara e limitata alla parte meridionale della regione. In Carso è molto rara. Cresce nei gramineti (in Carso nel Danthonio-Scorzoneretum), su suoli argillosi aridi, ricchi in scheletro, poveri in calcio e quindi da neutri a subacidi, con Bromopsis erecta s.l., Danthonia alpina, Scorzonera villosa etc. E' debolmente tossica (aucubina). Il nome generico deriva dal Greco melas = nero e pyros = farina, in quanto i semi mescolati con quelli del grano rendevano scuro il pane.



Nome italiano: Melampiro crestato (Italia), Spigarola dentellata (Italia), Testa ed pigazz (Emilia-Romagna, Reggio)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Castel Toblino., TN, Trentino Alto-Adige, Italia, 04/11/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Castel Toblino., TN, Trentino Alto-Adige, Italia, 04/11/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Castel Toblino., TN, Trentino Alto-Adige, Italia, 04/11/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© http://flora.nhm-wien.ac.at/



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired.