Tragopogon dubius Scop.




ASTERACEAE Bercht. & J.Presl
Asterales Link
Asteranae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro, R. Della Loggia

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Specie submediterranea diffusa nella parte meridionale della regione ma con ampie lacune. In Carso è piuttosto comune. Cresce presso gli abitati, lungo le strade e su scarpate, alla base di muri, negli orli nitrofili di boschetti e siepi disturbati, su suoli argillosi ricchi in carbonati e composti azotati, poveri in humus, aridi d'estate, con Crepis vesicaria subsp. taraxacifolia, Daucus carota, Echium vulgare etc. Il nome generico in Greco significa "barba di capra". Le radici sono commestibili previa cottura. Le foglie si possono mangiare in insalata.



Nome italiano: Barba di becco a tromba (Italia), Tragopogon dubbio (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Trieste, Monte Valerio, presso gli istituti universitari., TS, FVG, Italia, 15/7/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Trieste, Monte Valerio, presso gli istituti universitari., TS, FVG, Italia, 15/7/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg. , Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by R. Della Loggia
Via dello Scoglio, Trieste, Friuli VG, Italy, 19.05.2011