Onobrychis arenaria (Kit.) DC. subsp. arenaria




FABACEAE Lindl.
Fabales Bromhead
Rosanae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



La lupinella dei colli è una specie polimorfa diffusa dalla Siberia meridionale all'Europa meridionale, in Italia presente dalle pendici meridionali delle Alpi e dalle valli alpine a clima arido sino al Carso triestino, con stazioni disgiunte sull'Appennino centrale. Cresce in prati aridi su substrati calcarei, su suoli ricchi in scheletro, con optimum nella fascia submediterranea. Il nome generico deriva dal greco 'ónos' (asino) e 'brýkein' (brucare, mangiare), e significa quindi 'pianta mangiata dagli asini'; il nome specifico in latino significa 'delle sabbie' e allude alla preferenza per suoli primitivi. Forma biologica: emicriptofita scaposa. Periodo di fioritura: giugno-agosto.



Nome italiano: Lupinella arenaria (Italia), Lupinella dei colli (Italia), Onobrichide arenaria (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Calascio, ai piedi della rocca, sulla piana di Navelli. , AQ, Abruzzi, Italia, 3/6/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Calascio, ai piedi della rocca, sulla piana di Navelli. , AQ, Abruzzi, Italia, 3/6/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.