Pinus pinaster Aiton subsp. pinaster




PINACEAE Spreng. ex F.Rudolphi
Pinales Gorozh.
Pinidae Cronquist, Takht. & Zimmerm.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il pino marittimo è una specie mediterranea a gravitazione occidentale, in Italia sicuramente spontanea in Liguria, Toscana, Lazio, Sicilia e Sardegna, introdotta altrove per rimboschimenti e a scopo ornamentale; ha l'optimum presso le coste su substrati silicei ma può crescere anche in ambienti collinari a clima mite. Popolazioni subspontanee di questa specie si trovano localmente sui Colli Euganei lungo i versanti dei maggiori rilievi. Il pino marittimo è importante nei rimboschimenti delle sabbie e delle dune litoranee; resiste alla salsedine, per cui può formare fasce di protezione lungo le coste. Il legno è tenero, con alburno chiaro e durame rossastro, molto resinoso; viene usato per imballaggi e pasta di carta. È una delle migliori essenze per ricavare resina e trementina. Il nome generico è quello usato dai Romani per indicare il pino mediterraneo, e deriva dal latino 'pix, picis' (pece, resina, essudato della pianta), da 'pic' (pungere) o 'pi' (stillare), oppure dal celtico 'pen' (testa) per la forma della chioma degli alberi; il nome specifico, già in uso presso i Romani, si riflette anche in uno dei nomi italiani (pinastro). Forma biologica: fanerofita scaposa. Periodo di fioritura: febbraio-maggio.



Nome italiano: Campinghin burdu (Sardegna, Cagliari), Campinghin burdu (Sardegna, Cagliari), Chiappine (Abruzzi, Aquila), Chiappine (Abruzzi, Aquila), Pegn (Emilia-Romagna, Romagna), Pegn (Emilia-Romagna, Romagna), Pen (Emilia-Romagna, Romagna), Pen (Emilia-Romagna, Romagna), Pigniceddi (Sicilia), Pigniceddi (Sicilia), Pignolo (Abruzzi, Aquila), Pignolo (Abruzzi, Aquila), Pin (Emilia-Romagna, Romagna), Pin (Emilia-Romagna, Romagna), Pin giancu (Liguria, Cogorno), Pin giancu (Liguria, Cogorno), Pin marittimo (Liguria, Genova), Pin marittimo (Liguria, Genova), Pin negro (Liguria, Porto Maurizio, Mortola), Pin negro (Liguria, Porto Maurizio, Mortola), Pin sarvaego (Liguria, Noli), Pin sarvaego (Liguria, Noli), Pinastro (Toscana), Pinastro (Toscana), Pinazz (Emilia-Romagna, Parma), Pinazz (Emilia-Romagna, Parma), Pinela (Liguria, Sarzana), Pinela (Liguria, Sarzana), Pino chiappino (Toscana), Pino chiappino (Toscana), Pino da fastelli (Toscana), Pino da fastelli (Toscana), Pino maritimo (Toscana), Pino maritimo (Toscana), Pino marittimo (Italia), Pino marittimo (Italia), Pino marittimo (Italia), Pino marittimo (Italia), Pino salvatico (Toscana), Pino salvatico (Toscana), Pinoca (Campania, Cosenza), Pinoca (Campania, Cosenza), Pinu burdu (Sardegna, Cagliari), Pinu burdu (Sardegna, Cagliari), Pinu salvaticu (Sardegna), Pinu salvaticu (Sardegna), Pioca (Campania, Cosenza), Pioca (Campania, Cosenza), Zappino (Abruzzi, Aquila), Zappino (Abruzzi, Aquila), Zappinu (Sicilia), Zappinu (Sicilia), Zappinu di Pantiddaria (Sicilia, Palermo)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, località Alberoni, margini della spiaggia dunosa. , VE, Veneto, Italia, 27/4/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, località Alberoni, margini della spiaggia dunosa. , VE, Veneto, Italia, 27/4/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, località Alberoni, margini della spiaggia dunosa. , VE, Veneto, Italia, 27/4/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, località Alberoni., VE, Veneto, Italia, 17/06/2006
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, località Alberoni., VE, Veneto, Italia, 17/06/2006
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, località Alberoni., VE, Veneto, Italia, 17/06/2006
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Venezia, Isola del Lido, località Alberoni., VE, Veneto, Italia, 17/06/2006
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Città di Ginevra, Conservatoire et Jardin Botaniques de la Ville de Genève., Svizzera, 28/06/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Città di Ginevra, Conservatoire et Jardin Botaniques de la Ville de Genève., Svizzera, 28/06/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Città di Ginevra, Conservatoire et Jardin Botaniques de la Ville de Genève., Svizzera, 28/06/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Città di Ginevra, Conservatoire et Jardin Botaniques de la Ville de Genève., Svizzera, 28/06/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired.



© Hortus Botanicus Catinensis - Herb. sheet 000153



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ginevra, Conservatoire et Jardin Botaniques de la Ville de Genève, Ginevra, Svizzera, 28/06/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.