Oenothera latipetala (Soldano) Soldano




ONAGRACEAE Juss.
Myrtales Juss. ex Bercht. & J.Presl
Rosanae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il genere Oenothera comprende piante di origine nordamericana che posseggono un complicato meccanismo riproduttivo: si tratta di eterozigoti complessi in cui nuove mutazioni e incroci che combinino i nuovi genomi tendono a fissarsi producendo fenotipi stabili considerabili alla stregua di nuove specie; per questo motivo, dopo le prime introduzioni di specie 'americane' si sarebbero formate decine e decine di specie europee, in genere di difficile identificazione. L'enagra a petali larghi è una di queste, sinora nota per tutte le regioni dell'Italia settentrionale (salvo che in Val d'Aosta), Toscana, Marche, Abruzzo e Puglia. Nel territorio euganeo è poco diffusa allo stato spontaneo: si trova alla base dei colli nei dintorni di Montegrotto e di Praglia. Cresce in ambienti disturbati su suoli primitivi, a volte in ambienti ruderali, al di sotto della fascia montana. Il nome generico ha etimologia incerta; il nome specifico significa 'a petali larghi'. Forma biologica: emicriptofita bienne. Periodo di fioritura: luglio-settembre.



Nome italiano: Enagra con frutti allungati (Italia), Enagra con frutti allungati e petali larghi (Italia), Enotera odorosa (Italia), Enotera odorosa latipetala (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Ariano Polesine, argine del Po di Goro presso la località Rivà. , RO, Veneto, Italia, 11/7/03 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired.