Carum carvi L.




APIACEAE Lindl.
Apiales Nakai
Asteranae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il cumino dei prati è una specie a distribuzione eurasiatico-temperata presente lungo tutto l'arco alpino e nell'Appennino centro-settentrionale. La distribuzione regionale è di tipo alpico-carsico; in Carso la specie è ristretta alle aree più elevate dell'altopiano mentre è più frequente nel Polje di Grozzana, in contatto con le popolazioni slovene del M. Castellaro Maggiore e di Nasirec. Cresce nei prati da sfalcio dominati da Arrhenatherum elatius, in prati montani e subalpini presso le malghe e lungo sentieri; con optimum nelle fasce montana e subalpina. L’uso di questa pianta come spezia è antichissimo: le foglie, con sapore che ricorda vagamente il prezzemolo e l'aneto, si possono utilizzare in minestre ed insalate; le radici possono essere utilizzate bollite come le carote; i frutti sono ancor oggi ampiamente usati come aromatizzante (Kűmmel); il tipico aroma è dovuto al carvone che costituisce la maggior parte dell'olio volatile contenuto nei semi. Il nome generico è di origine incerta: potrebbe derivare dal greco 'káryon' (frutto con il guscio duro), oppure, come già ipotizzato da Plinio, dalla regione della Caria in Asia Minore; il nome specifico, dall’arabo ‘karwija’, potrebbe riferirsi anch’esso alla Caria. Forma biologica: emicriptofita scaposa. Periodo di fioritura: giugno-agosto. Molto comune nel Parco.



Nome italiano: Anice dei Vosgi (Toscana), Caravita (Sicilia), Caresg (Lombardia, Intragna nel Cant. Ticino), Caro (Toscana), Carobin (Veneto, Verona), Carouvi (Piemonte), Carovin (Piemonte), Carvese (Veneto, Belluno), Carvi (Italia), Carvi (Toscana), Carè (Lombardia, Valtellina), Chimel (Friuli), Chimmel (Lombardia, Brescia), Ciariel (Friuli, Carnia), Ciminu (Calabria), Comin (Lombardia, Como), Comino de' prati (Toscana), Comino tedesco (Toscana), Cumin (Friuli), Cumino (Italia), Cumino di montagna (Toscana), Cumino tedesco (Italia), Cumo (Veneto, Vicenza), Finocc salvadeg (Lombardia, Brescia), Garvesa (Emilia-Romagna, Bologna), Garvese (Veneto, Belluno), Kuemmel (Italia), Pesternaria (Veneto, Belluno), Sciairel (Piemonte)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Clap Piccolo, Dolomiti Pesarine., UD, FVG, Italia, 30/4/04 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Alpi Carniche, Dolomiti Pesarine, prati di Clap Piccolo. , UD, FVG, Italia, 22/2/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Alpi Carniche, Dolomiti Pesarine, prati di Clap Piccolo. , UD, FVG, Italia, 22/2/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Padova, Orto Botanico., PD, Veneto, Italia, 15/5/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Padova, Orto Botanico., PD, Veneto, Italia, 15/5/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Belluno, località Nevegal, Orto Botanico. , BL, Veneto, Italia, 03/07/2006
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Belluno, località Nevegal, Orto Botanico. , BL, Veneto, Italia, 03/07/2006
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Cima del Monte Matajur, nei pressi del Rifugio Pelizzo, Valli del Natisone., UD, Friuli Venezia Giulia, Italia, 17/07/06
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Cima del Monte Matajur, nei pressi del Rifugio Pelizzo, Valli del Natisone., UD, Friuli Venezia Giulia, Italia, 17/07/06
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Cima del Monte Matajur, nei pressi del Rifugio Pelizzo, Valli del Natisone., UD, Friuli Venezia Giulia, Italia, 17/07/06
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Belluno, località Nevegal, Orto Botanico. , BL, Veneto, Italia, 03/07/2006
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 – Public domain - copyright expired.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Monte Faverghera, Giardino botanico delle Alpi Orientali, BL, Veneto, Italia, 08/07/2015
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Monte Faverghera, Giardino botanico delle Alpi Orientali, BL, Veneto, Italia, 08/07/2015
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Monte Faverghera, Giardino botanico delle Alpi Orientali, BL, Veneto, Italia, 08/07/2015
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Monte Faverghera, Giardino botanico delle Alpi Orientali, BL, Veneto, Italia, 08/07/2015
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Trieste, centro città, Civico Orto Botanico, TS, Friuli Venezia Giulia, Italia, 21/03/2018
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.