Lonicera caerulea L. subsp. caerulea




CAPRIFOLIACEAE Juss.
Dipsacales Juss. ex Bercht. & J.Presl
Asteranae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il caprifoglio turchino è un arbusto a distribuzione (circum-) artico-alpina, diffuso anche sulle montagne dell'Europa meridionale. Ne esistono diverse varietà, trattate come sottospecie da alcuni autori. In Italia la sottospecie nominale è presente lungo tutto l'arco alpino, da tempo non è stata più ritrovata in Liguria, e la sua presenza è incerta in Toscana. La distribuzione regionale si estende su tutte le aree montuose del Friuli. Cresce su suoli acidificati e freschi in boschi di abete rosso (per lo più in radure), faggete acidofile, brughiere subalpine a rododendri, sponde di laghi e torrenti alpini e bordi di torbiere alte, con optimum nelle fasce montana e subalpina. Le bacche sono tossiche pr la presenza di xylosteina (ma esiste una cultivar con bacche eduli). Il genere è dedicato al medico e botanico tedesco A. Lonitzer-Lonicerus (1528-1585); il nome specifico, dal latino 'caelum' (cielo), 'caeruleum' (color del cielo, azzurro) si riferisce al colore azzurro-pruinoso delle bacche. Forma biologica: fanerofita cespugliosa. Periodo di fioritura: giugno-luglio. Molto comune nel Parco.



Nome italiano: Caprefoi turchì (Lombardia, Brescia), Caprifoglio turchino (Italia), Caprifoglio turchino (Emilia-Romagna), Ceresa blua (Piemonte, Torino), Conciabech (Veneto, Treviso), Conostrela mata (Veneto, Belluno), Conostrela turchina (Veneto, Belluno), Gaudeletta (Lombardia, Como), Lonicera cerulea (Italia), Madreselva turchina (Emilia-Romagna), Madreselva turchina (Italia), Madreselva turchina (Lombardia, Sondrio), Sarizì bastard (Lombardia, Brescia), Seresol salvadegh (Lombardia, Brescia), Zariesa de can (Veneto, Belluno), Zariesa mata (Veneto, Belluno)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Courmayeur, pendici del Monte Bianco, Giardino Botanico Alpino Saussurea., AO, Valle d'Aosta, Italia, 14/07/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Belluno, Nevegal, Orto Botanico delle Alpi Orientali., BL, Veneto, Italia, 15/6/05 0.00.00
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Botanischer Garten München-Nymphenburg ., Baviera, Germania, 07/07/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Botanischer Garten München-Nymphenburg ., Baviera, Germania, 07/07/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Botanischer Garten München-Nymphenburg ., Baviera, Germania, 07/07/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Vienna, Hortus Botanicus Vindobonensis, Orto botanico dell'Università di Vienna., Austria, 30/05/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Vienna, Hortus Botanicus Vindobonensis, Orto botanico dell'Università di Vienna., Austria, 30/05/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Vienna, Hortus Botanicus Vindobonensis, Orto botanico dell'Università di Vienna., Austria, 30/05/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Courmayeur, pendici del Monte Bianco, Giardino Botanico Alpino Saussurea., AO, Valle d'Aosta, Italia, 14/07/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Cogne, località Valnontey, Giardino botanico alpino Paradisia., AO, Valle d'Aosta, Italia,
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Cogne, località Valnontey, Giardino botanico alpino Paradisia., AO, Valle d'Aosta, Italia,
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Cogne, località Valnontey, Giardino botanico alpino Paradisia., AO, Valle d'Aosta, Italia,
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Courmayeur, pendici del Monte Bianco, Giardino Botanico Alpino Saussurea., AO, Valle d'Aosta, Italia, 14/07/2009
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Padova, Orto Botanico, PD, Veneto, Italia, 08/03/2010
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired.