Erigeron acris L. subsp. acris




ASTERACEAE Bercht. & J.Presl
Asterales Link
Asteranae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



La cespica acre è una specie a vasta distribuzione circumboreale presente, con tre sottospecie, in tutte le regioni dell'Italia continentale salvo che in Puglia e Calabria. La distribuzione regionale della sottospecie nominale è di tipo alpico-carsico, con diverse lacune e con poche e rade stazioni anche nella pianura friulana; in Carso la specie è molto rara. Cresce in luoghi erbosi e ghiaiosi, negli incolti aridi, lungo i bordi stradali, su suoli piuttosto primitivi e ricchi in scheletro, prevalentemente subacidi, con optimum al di sopra della fascia montana inferiore. Il nome generico è di etimologia incerta: potrebbe derivare dal greco 'eri' (presto) e 'gheron' (vecchio) forse per la precoce produzione dei pappi, oppure dal greco 'eri' (lana) e dal latino 'gerere' (portare), per lo stesso motivo; il nome specifico si riferisce al sapore acre della pianta. Forma biologica: emicriptofita scaposa. Periodo di fioritura: luglio-settembre. Estremamente rara nel Parco, nell’area del Monte Plauris e sul versante meridionale del Canin-Sart.



Nome italiano: Amello (Toscana, Val di Chiana), Asterana (Toscana, Val di Chiana), Asterano (Toscana, Val di Chiana), Ceppita salvatica (Toscana, Val di Chiana), Céspica acre (Italia), Céspica acre (Italia), Erigeron acre (Italia), Erigeron acre (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg. , Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg. , Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg. , Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg. , Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg. , Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg. , Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Monaco di Baviera, Orto Botanico di Monaco-Nymphenburg. , Monaco, Baviera, Germania, 01/08/05
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired.