Hieracium leiocephalum Bartl. ex Griseb.




ASTERACEAE Bercht. & J.Presl
Asterales Link
Asteranae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© © Friedrich-Schiller-Universität Jena (JE), JE00008234 - http://plants.jstor.org/specimen/je00008234
by © Friedrich-Schiller





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Lo sparviere a testa liscia è un’entità endemica delle Alpi meridionali e sud-orientali, dal Lago di Como al Friuli Venezia Giulia, appartenente al gruppo apomittico di H. glaucum, originante probabilmente da ibridazione tra H. porrifolium e H. umbellatum. La distribuzione regionale sembra ristretta a poche stazioni nelle Alpi Giulie; la specie è stata segnalata anche per il M. Sabotino, ma la sua presenza non è stata confermata in tempi recenti. Cresce in macereti e pascoli sassosi, su substrati calcarei, dalla fascia montana a quella alpina. Il nome generico deriva dal greco 'ierax' (sparviere) in riferimento ad una pianta di cui gli antichi credevano si cibassero gli sparvieri per rafforzare la vista (da qui il nome italiano adottato da Pignatti); il nome specifico deriva dal greco ‘léios’ (liscio) e ‘kephalé’ (testa). Forma biologica: emicriptofita scaposa. Periodo di fioritura: luglio-settembre. Estremamente rara nel Parco, sul Monte Canin.



Nome italiano: Ieracio leiocefalo (Italia), Sparviere leiocefalo (Italia)





© Friedrich-Schiller-Universität Jena (JE), JE00008234 - http://plants.jstor.org/specimen/je00008234