Hieracium dentatum Hoppe




ASTERACEAE Bercht. & J.Presl
Asterales Link
Asteranae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Lo sparviere dentato è una specie presente in tutte le regioni dell’Italia settentrionale (salvo che in Liguria), in Toscana, Lazio e Abruzzo. La distribuzione regionale, molto sparsa, si estende sul settore alpino propriamente detto (Alpi Carniche e Giulie), con poche stazioni sulle Prealpi Giulie. Cresce su rupi e in ambienti rocciosi, da 1500 a 2400 m circa. Il nome generico deriva dal greco 'ierax' (sparviere) in riferimento ad una pianta di cui gli antichi credevano si cibassero gli sparvieri per rafforzare la vista (da qui il nome italiano adottato da Pignatti). Forma biologica: emicriptofita scaposa. Periodo di fioritura: luglio-agosto. Estremamente rara nel Parco, localizzata nell’area del Monte Canin.



Nome italiano: Ieracio dentato (Italia), Sparviere dentato (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Massiccio della Majella, Monte Cavallo., TE, Abruzzo, Italia, 22/02/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Massiccio della Majella, Monte Cavallo., TE, Abruzzo, Italia, 22/02/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Massiccio della Majella, Monte Cavallo., TE, Abruzzo, Italia, 22/02/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Massiccio della Majella, Monte Cavallo., TE, Abruzzo, Italia, 22/02/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Massiccio della Majella, Monte Cavallo., TE, Abruzzo, Italia, 22/02/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Vienna, Hortus Botanicus Vindobonensis, Orto botanico dell'Università di Vienna., Austria, 30/05/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Vienna, Hortus Botanicus Vindobonensis, Orto botanico dell'Università di Vienna., Austria, 30/05/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Vienna, Hortus Botanicus Vindobonensis, Orto botanico dell'Università di Vienna., Austria, 30/05/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Vienna, Hortus Botanicus Vindobonensis, Orto botanico dell'Università di Vienna., Austria, 30/05/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Comune di Vienna, Hortus Botanicus Vindobonensis, Orto botanico dell'Università di Vienna., Austria, 30/05/2008
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Fabio Conti - Centro Ricerche Floristiche Dell'Appennino, Barisciano AQ
by Fabio Conti
Italia,