Hieracium laevigatum Willd.




ASTERACEAE Bercht. & J.Presl
Asterales Link
Asteranae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


© Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste
by Andrea Moro

Distributed under CC BY-SA 4.0 license.





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Lo sparviere allungato è una specie a vasta distribuzione eurasiatico-temperata estesa dai Pirenei attraverso l'Europa sino alla Siberia Centrale con stazioni anche nella Turchia meridionale e nel Portogallo settentrionale, presente in tutte le regioni dell'Italia settentrionale e sui monti della Campania. La distribuzione regionale è di tipo prealpico-carsico, estesa con lacune al settore alpino e a poche stazioni nelle Prealpi Carniche e nella pianura friulana; in Carso la specie è poco comune. Cresce in boscaglie aperte, cedui, cespuglieti, su suoli acidificati poveri in basi e nutrienti, dal livello del mare alla fascia montana inferiore, con optimum nella fascia submediterranea. Il nome generico deriva dal greco 'ierax' (sparviere) in riferimento ad una pianta di cui gli antichi credevano si cibassero gli sparvieri per rafforzare la vista (da qui il nome italiano adottato da Pignatti); il nome specifico signifia 'liscio'. Forma biologica: emicriptofita scaposa. Periodo di fioritura: giugno-agosto. Rara nel Parco, sui versante del M. Plauris e sul Nische.



Nome italiano: Ieracio levigato (Italia), Sparviere allungato (Italia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Troisfontaines-L'Abbaye, terreno argilloso-siliceo., Marna, Francia, 22/02/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Troisfontaines-L'Abbaye, terreno argilloso-siliceo., Marna, Francia, 22/02/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Troisfontaines-L'Abbaye, terreno argilloso-siliceo., Marna, Francia, 22/02/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.



© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Andrea Moro
Troisfontaines-L'Abbaye, terreno argilloso-siliceo., Marna, Francia, 22/02/2007
Distributed under CC-BY-SA 4.0 license.