Ophrys insectifera L.




ORCHIDACEAE Juss.
Asparagales Link
Lilianae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


by © Corrado Tietto, © Cristiano Francescato, © Hippolyte Coste





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



Il fior-insetto è un’orchidea a distribuzione europea presente in tutte le regioni dell’Italia continentale salvo che in Puglia. La distribuzione regionale, diversa da quella delle altre specie congeneri, è di tipo alpico-carsico; in Carso la specie è sparsa, rara e concentrata nelle parti più alte del territorio. Cresce in vegetazioni aperte seminaturali, soprattutto in prati aridi, ma anche ai margini di arbusteti e boschi radi, su suoli limoso-argillosi piuttosto umiferi, neutri, subaridi, con optimum nella fascia montana inferiore. Le Ophrys hanno un complesso meccanismo di impollinazione, in cui il labello per forma e odore simula un imenottero femmina (da noi solitamente del genere Andrena) e attrae i maschi che tentando di copulare con esso determinano l'attaccamento del pollinario al loro corpo; la capsula contiene numerosissimi e piccolissimi semi che nonostante la scarsità di sostanze di riserva riescono a germinare con l'aiuto di un fungo simbionte del genere Rhizoctonia. Il nome generico in greco significa 'sopracciglio', forse da quello di una pianta citata da Plinio che produceva una tintura per le sopracciglia, per la forma dei tepali interni o per la pelosità del labello; il nome specifico si riferisce ai fiori che ricordano la forma di un insetto. Forma biologica: geofita bulbosa. Periodo di fioritura: maggio-giugno. Rara nel Parco, a Berdo di Sopra-Canin.



Nome italiano: Fior mosca (Toscana), Fior-insetto (Italia), Fior-insetto (Italia), Moscia (Friuli, Carnia), Ofride insettifera (Italia), Ofride insettifera (Italia), Pecchie (Toscana), Tarantularia (Sicilia)





© Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Trieste
by Cristiano Francescato
M.te Brancot, pendici occidentali, in prato magro su detrito molto consolidato, UD, FVG, Italia, 24/5/05 0.00.00



© Hippolyte Coste - Flore descriptive et illustrée de la France, de la Corse et des contrées limitrophes, 1901-1906 - Public domain - copyright expired.



© Corrado Tietto
by Corrado Tietto
Italia,



© Fabrizio Bartolucci - Centro Ricerche Floristiche Dell'Appennino, Barisciano (AQ)



© R. Romolini
by R. Romolini
Panna, FI, Toscana, Italia,



© R. Romolini
by R. Romolini
Panna, FI, Toscana, Italia,