Silene vulgaris (Moench) Garcke subsp. commutata (Guss.) Hayek




CARYOPHYLLACEAE Juss.
Caryophyllales Juss. ex Bercht. & J.Presl
Caryophyllanae Takht.
Magnoliidae Novák ex Takht.

Clicca qui / Click here


by Graziano Propetto - Forum Acta Plantarum
Graziano Propetto





Fonte / Source:
Portale della Flora d'Italia / Portal to the Flora of Italy
http://dryades.units.it/floritaly



La silene rigonfia commutata è un’entità appartenente a una specie eurasiatica presente, con ben sei sottospecie, su tutto il territorio Italiano; questa sottospecie ha distribuzione ancora poco nota: è stata riportata per le Alpi orientali, per gli Appennini sino alla Calabria, e per la Sicilia. La distribuzione regionale sembra concentrarsi nei settori alpini a prealpini del Friuli. Cresce su ghiaie e praterie aperte con suoli ricchi in scheletro, su substrati calcarei o dolomitici, dalla fascia montana inferiore a quella alpina. Le foglie giovani sono commestibili. Il nome generico deriva forse da Sileno, il panciuto accompagnatore di Bacco, e allude al calice rigonfio di questa specie; il nome specifico deriva dal latino 'vúlgus' (volgo) e significa 'comune, diffuso, frequente'. Forma biologica: emicriptofita scaposa. Periodo di fioritura: aprile-settembre. Comune nel Parco.



Nome italiano: Bubbolini commutati (Italia), Bubbolini dentellati (Italia), Silene comune dentellata (Italia), Silene rigonfia commutata (Italia), Strigoli commutati (Italia), Strigoli dentellati (Italia)





© Hortus Botanicus Catinensis - Herb. sheet 001005



© Hortus Botanicus Catinensis - Herb. sheet 000555



© © Hortus Botanicus Catinensis - Herb. sheet 001005, Herb. sheet 000555