Solanum villosum Mill. subsp. alatum (Moench) Edmonds







La morella rossa è una pianta annua dell'Europa meridionale, di antica introduzione ai margini dell'areale, presente in tutte le regioni d'Italia salvo forse che in Calabria. Cresce in vegetazioni ruderali e in coltivi, in giardini, campi, discariche, margini stradali etc., su suoli limoso-argillosi piuttosto profondi e ricchi in composti azotati, dal livello del mare ai 900 m circa. Il nome generico deriva dal latino 'solamen' (sollievo), ma la pianta è tossica per l'alto contenuto in solanina dei frutti acerbi, il nome specifico allude alla pelosità dei fusti. Forma biologica: terofita scaposa. Periodo di fioritura: marzo-dicembre.



Nome italiano: